Contabilizzazione di calore

CONTABILIZZAZIONE DI CALORE

IMPIANTO AUTONOMO CONDOMINIALE
Oggi è possibile trasformare il vecchio impianto di riscaldamento in un impianto autonomo senza demolire l’appartamento, senza installare una caldaia in casa oppure sul balcone (con il rischio di rotture dovute al gelo), sostituendo solo le valvole ai radiatori ed installando un contatore di calore, che provvede a contabilizzare l’energia termica che ogni singolo locale consuma. Al termine della stagione si provvede alla lettura ed alla ripartizione delle spese per ogni appartamento.

Inoltre NON SI E' SOGGETTI:

  1. Dichiarazione di Conformità
  2. Libretto d’impianto
  3. Allegato H
  4. Autocertificazione per il comune
  5. Decreti del Presidente della Repubblica n°412 del 1993 e n°551 del 1999 6. Legge n°46 del 1990 e Legge 10 del 1991 7. Norme UNI - CIG
  6. Il Regolamento del Comune.
  7. Visita annuale/biennale da parte del tecnico della caldaia con costo medio di manutenzione e ammortamento pari a € 200/300 annui
CONTATTACI

* Campi obbligatori

Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.
Scopri tutti i prodotti del catalogo Paradigma
Share by: